24 ott 2013

Abbi fiducia e accetta il potere del miracolo.

Sat Nam miei cari fratelli!! 

Tanti benedizioni in questo giorno bellissimo!! Continuiamo con il corso di miracoli. 

Il corso di miracoli non cambia la vita esterna, quella che vediamo fuori di noi. 


Non ci fa avere più soldi, neanche attrarre il vero amore, né guarire dalle malattie, se è questo il tuo obbiettivo. 


Il corso di miracolo soltanto agisce sulla mente, corrigendola, ed è questo il miracolo!! 


La mente, come già abbiamo visto, è quella che crea falsamente ed essa ci fa percepire il mondo sbagliato che tutti noi vediamo. 


Una volta iniziamo a guarire la mente, a sbloccarla, a liberare tutte quelle memorie di dolore, di carenze,di separazioni, di solitudine, di mancanza di amore e pace tutto guarisce, il miracolo è l'effetto di correggere la distorsione della mente.


Perciò, diciamo sempre, inizia a praticare questi pensieri senza nessuna aspettative. Se hai aspettative non sarai mai in pace e otterrai l'effetto contrario al vero amore.


Il vero miracolo è cambiare la maniera in come vediamo le cose e iniziare a vedere la realtà, Questo è guarire la mente, riprogrammarla.  


La realtà è che siamo divini, perfetti, che abbiamo tutto già. Siamo pieni e abbondanti, Siamo uno! Ricorda sempre che sei un figlio di Dio e che non può avere nessun tipo di carenze, soltanto ricchezza e felicità.


Il miracolo trasforma tutto in amore e ci libera. Anche se alcune volte commetti degli errori, ricorda che puoi scegliere sempre la pace!! Ti amo.

Un Corso in Miracoli
Testo Libro degli esercizi Manuale per gli insegnanti


Un corso di Miracoli.
Capitolo 3. 
La percezione innocente. 
II- I miracoli e la vera percezione.
1. Ho sostenuto che i concetti di base, quelli a cui questo corso fa riferimento, non ammettono gradi. 

Alcuni concetti fondamentali non possono essere compresi in funzione del suo opposto.

È impossibile concepire la luce e le tenebre o tutto e niente come possibilità compatibili. 

Questi concetti sono o del tutto veri o del tutto falsi. 

È essenziale che tu possa renderti conto che il tuo pensiero continuerà ad essere irregolare finché non ti impegni fermamente con la luce o il buio.

Tuttavia, un forte impegno per il buio o con il nulla è impossibile.

Non c'è nessuno che abbia mai vissuto che non abbia sperimentato qualche luce o qualcosa del genere.


Nessuno può, dunque negare completamente la verità, anche se possa pensare che è possibile. 
2. L'innocenza non è un attributo parziale. Non è reale finchè non è totale. 

Quelli che sono parzialmente innocenti a volte tendono ad agire scioccamente. 

La loro innocenza non diventa saggezza fino a che essa non diventerà un punto di vista di applicazione universale.

La vera percezione o la percezione innocente, significa che non percepisci mai falsamente e che vedi sempre in modo corretto.


Detto in una maniera più chiaramente, significa che tu non vedi mai ciò che non c'è, significa che vedi sempre quello che si esiste. 
3. Quando non ti fidi di quello che qualcuno farà, stai dando testimonianza della tua convinzione che quella persona non è sana di mente.

Difficilmente questo può essere un marco basato nel miracolo.

La mancanza di fiducia produce anche l'effetto disastroso di negare il potere del miracolo. Il miracolo percepisce tutto com'è. 

Se tutto ciò che esiste è la verità, l'unica cosa che la mente sana può vedere è la perfezione.

Ho detto solo che quello che Dio ha creato con la stessa volontà, esiste in realtà. 

Quindi, è l'unica cosa che gli innocenti possono vedere. Gli innocenti non soffrono di una percezione distorta.
4. Hai paura della volontà di Dio perché hai usato la tua mente, che Egli ha creato a somiglianza della sua, per creare il falso. 

La mente può creare falsamente soltanto quando crede che non è libera. 

Una mente "imprigionata" non è libera, perché è imprigionata o trattenuta da se stessa.

Quindi è limitata e la sua volontà non è libera di affermare se stessa. 

Essere uno è quello di essere di una sola mente e di una sola volontà.

Quando la volontà della filiazione e quella del Padre sono una, la perfetta armonia tra di loro è il Cielo.
5. Nulla può prevalere contro un Figlio di Dio che affida il suo spirito nelle mani del Padre.

In questo modo, la mente si risveglia dal suo sonno e ricorda il suo Creatore. 

Ogni sensazione di separazione scompare.

Il Figlio di Dio è parte della Santa Trinità, ma la Trinità in se stessa è un'unica entità.

Non c'è alcuna confusione tra i Loro Livelli perché questi sono di una sola mente e di una sola volontà.

Questo crea una perfetta integrazione e stabilisce la pace di Dio. 

Ma questa visione può solo percepirla una persona veramente innocente, che all'essere puro di cuore difende la vera percezione invece di difendersi da essa.

Ogni essere che capisce la lezione dell'Espiazione non ha alcun desiderio di attaccare e quindi può vedere correttamente. 

Questo è ciò che la Bibbia intende per: "Quando Egli appare ( o sia quando sarà percepito), noi saremo simili a Egli, perché lo vedremo così come Egli è.
6. Il modo per correggere le distorsioni è smettendo di avere fiducia in loro e depositandola soltanto in ciò che è vero. 

Non puoi fare che ciò che non è vero possa diventare la realtà. 

Se sei disposto ad accettare ciò che è vero in tutto ciò che percepisci, allora permetti che sia vero per te.

La verità vince ogni errore e coloro che sono immersi nell'errore e nella vacuità non potranno mai trovare una consolazione durevole.

Quando percepisci correttamente stai annullando le tue percezioni errate e quelle degli altri contemporaneamente.

Perché li vedi tale è come sono, offri la tua accettazione della loro verità in modo che possano accettarla in se stessi. Questa è la cura che il miracolo produce. Un corso di miracoli.

GRAZIE TI AMO Google



Oltre la Paura
Insegnamenti di Don Miguel Ruiz

Visualizza questo blog in altra lingua.

Se il tuo cuore lo sente,dona un po della tua abbondanza...TI AMO