Visualizza questo blog in altra lingua.

Se il tuo cuore lo sente,dona un po della tua abbondanza...TI AMO

08 nov 2013

Distrugge tutti i tuoi sistemi di credenze che ti portano alla paura.

Sat Nam!! miei cari fratelli! Oggi è una bella giornata e si sente l'amore di Dio ogni istante che respiriamo. 

Dobbiamo dire sempre: Grazie Dio e ringraziare per l'opportunità che ci da in ogni momento di imparare e ricominciare con fiducia che un giorno  non ricorderemo già il vecchio mondo.

Le vecchie idee e le credenze non ci starano nella nostra mente e sarà impossibile credere a nessuna cosa che non sia la verità.

Il cammino sembra difficile e sembra più difficile quando iniziamo a lasciare andare tutte le pesante credenze, le opinioni, i giudizi e le memorie. 


Questo ci fa cadere in un pozzo profondo, dove in verità non capiamo nulla, non sapiamo nulla, nemmeno sappiamo chi siamo e abbiamo una immensa paura perché sembra che stiamo perdendo la nostra identità, perché non vediamo già il mondo come era è questo ci fa spaventare.

Questo è quello che sia chiama la notte oscura, che non è una notte, anche può esserlo dipendendo della tua capacita di capire, ma che può durare il tempo necessario perché tu capisca, ricordi, accetti , abbracci, liberi e ti lasci guidare dalla mano di Dio. 


Quando avrai superato questo, che è normale che sia un passo alla volta, tutto  sarà già diverso per te, perché la tua mente non potrà facilmente ingannarti e farti cadere nella oscurità di nuovo.

L'unica maniera per attraversare questo periodo e non soffrire e mantenendoti coscienti di ogni momento che vivi, osservandolo, senza giudicare, consegnandoti e aggrappandoti alla forza di Dio o come tu lo chiami: una forza superiore. 


Egli ti aiuterà a capire il perché di tutto ciò che ti stai sperimentando e quando tu capirai, la tua mente tornerà alla sua perfezione.

Abbi fiducia, respira e lasciati portare dall'amore di Dio e dalla verità.


Liberati da tutti i tuoi schemi e sopratutto da quelli che ti hanno imposto. Nessuno ti può fare del male, accetta questo nella tua mente. 

L'unica persona che può farti del male sei proprio te stesso, renditi conto di questa verità e rinasce. 
Non dimenticare mai, anche se la tua mente dice il contrario che sei un'essere innocente, pieno è abbondante, che sei amore, luce e pace. Sei perfetto!!! Ti amo. Namastè!! Hari Shabab Kaur.
Un Corso in Miracoli
Testo Libro degli esercizi Manuale per gli insegnanti


Capitolo III. Libro di testo.
La percezione innocenti. 
VII-Creare invece di fabbricare una immagine di sé.
Scarica Audio  Scarica pdf

1. Ogni sistema di pensiero deve avere un punto di partenza. 

Inizia da una creazione o da una produzione, questa è la differenza a cui abbiamo già fatto riferimento.

La somiglianza tra i due, sta nel potere che hanno come baseLa sua differenza è in quello che si poggia su di loro.

Entrambi sono capisaldi del sistema di credenze con cui si governa la vita. 

Credere a un sistema di pensiero basato sulle bugie è debole ed è un errore.

Nulla che un Figlio di Dio abbia fatto ha mancanza di potere.

È essenziale che ti possa rendere conto di questo perché in caso contrario non potrai sfuggire dalla prigione che te stesso hai costruito.
2. Non è possibile risolvere il problema dell'autorità disprezzando il potere della tua mente.

Fare questo è ingannare te stesso e ti farà del male, perché in realtà tu capisci ciò che è il potere della mente. 

Devi capire anche che non puoi indebolirla, nella stessa maniera che neanche puoi indebolire Dio.

Il "diavolo" è un concetto spaventoso, perché sembra di essere estremamente potente e altamente dinamico.

È stato percepito come una forza che combatte contro Dio per il possesso delle sue creazioni.  

Il diavolo inganna con menzogne e costruisce regni dove tutto è in diretta opposizione a Dio.

Tuttavia, attira gli uomini piuttosto che respingerli e questi sono disposti a "vendere" la propria anima in cambio di regali inutili. Questo non ha senso.
3. Abbiamo già parlato della caduta o della separazione, ma il suo significato dev'essere compreso chiaramente.

Separazione è un sistema di pensiero che anche se è abbastanza reale nel tempo, nell'eternità non lo è in assoluto.

Per il credente tutte le sue credenze sono vere. 

Nel giardino simbolico è stato "proibito" il frutto di un albero. Ma Dio non avrebbe potuto proibirlo, perché se fosse stato così nessuno sarebbe stato in grado di mangiarlo.

Se Dio conosce i suoi figli e io ti assicuro che Egli li conosce, come potrebbe metterli in una situazione in cui la loro distruzione fosse possibile? 

"All'albero proibito" è stato chiamato "l'albero della conoscenza."

Tuttavia, Dio ha creato la conoscenza e l'ha data liberamente a tutte le sue creazioni. 

Questo simbolismo è stato interpretato in molti modi, ma puoi essere sicuro che qualsiasi interpretazione che vede Dio o le sue creazioni in grado di distruggere il loro proposito, è sbagliato.
4. Mangiare il frutto dell'albero della conoscenza è un'espressione che simboleggia l'usurpazione della capacità di auto-creare se stessi.
Solo in questo senso Dio e le sue creazioni non sono co-creatori.

La convinzione che questo è vero è implicita nel "concetto di sé ", cioè la tendenza dell'essere a forgiare l'immagine di se stesso.

Le immagini possono solo essere percepite, non conoscere.  La conoscenza non può ingannare ma la percezione si.

Percepisci te stesso come il tuo proprio creatore ma, il massimo che puoi fare è credere .

Non puoi fare che questo sia vero.

E come ho detto prima, quando finalmente percepirai correttamente non potrai che essere felice di questo.

Fino ad allora, però la convinzione che sì puoi farlo è la pietra angolare del tuo sistema di pensiero e utilizzi tutte le tue difese per attaccare l'idee che potrebbero metterlo allo scoperto.

Continui a pensare che sei un'immagine che hai fabbricato di te stesso.

La tua mente è in contraddizione con lo Spirito Santo a questo punto e non hai alcuna possibilità di risolvere questo mentre continuerai a credere a ciò che è letteralmente inconcepibile.

Questo è il perché non ti è possibile creare ed è anche il perché hai paura di tutto ciò che hai fabbricato.
5. La mente può fare che la credenza nella separazione sia molto reale e spaventosa e questa convinzione è ciò che è il "diavolo". 

E' una idea forte, dinamica e distruttiva ed è in diretta opposizione a Dio, perché letteralmente nega la sua paternità.

Esamina la tua vita e vedi ciò che il diavolo ha fatto. Ma renditi conto che quello che ha fatto scomparirà completamente di fronte alla luce della verità, perché la sua fondazione è una bugia.

Il fatto che Dio ti ha creato è l'unico fondamento che non può essere indebolito poiché la luce è su di esso. 

Il tuo punto di partenza è la verità e devi tornare alla tua Origine. Abbiamo visto molto da allora, ma in realtà non è accaduto nulla.

Il tuo Essere non ha smesso di essere in pace anche se la tua mente è in conflitto. Tuttavia non hai ritornato abbastanza e quindi hai tanta paura.

Mentre ti avvicini alla tua origine sperimenterai la paura e la distruzione del tuo sistema di pensiero come se fosse la paura della morte.

Ma la morte non esiste. Quello che esiste è la credenza della morte.
6. L'albero che non dà frutto, sarà tagliato e si asciugherà. Rallegrati che sia così!

La luce splenderà dalla vera fonte della vita e la tua maniera di pensare sarà guarita. 

Non può essere altrimenti. Tu che hai timore della salvezza stai scegliendo la morte.

La vita e la morte, la luce e le tenebre, la conoscenza e la percezione, sono concetti inconciliabili.

Credere che si possono riconciliare è credere che Dio e Suo Figlio non possono essere riconciliati.

Solo l'unicità della conoscenza è priva di conflitti. 

Il tuo regno non appartiene a questo mondo, perché ciò che ti è stato dato è oltre esso. L'idea di un problema di autorità ha senso solo in questo mondo.

Il mondo non si abbandona attraverso la morte, ma attraverso la verità, e la verità la possono conoscere solo quelli per i quali è stato creato il Regno e per quelli che stanno aspettandola. Un corso di miracoli.

Grazie cari fratelli e tanti benedizioni, ricorda che sei meraviglioso e che questo giorno è perfetto, non accettare nulla di meno.

Sei abbondanza.  Il sole sta davanti te e illumina tutto ciò che fai, tutte le persone che vedrai e tutte le situazione che affronterai!!!Ti amo. Namastè. Google  MI DISPIACE PERDONAMI GRAZIE TI AMO