30 gen 2014

L'insegnamento dello Spirito Santo è una lezione che insegna a ricordare. Parte 1.

Sat Nam miei cari fratelli!! Tante benedizioni in questo giorno meraviglioso. 

Oggi ringraziamo Dio per tutto ciò che ci regala ogni instante. 

Oggi riconosciamo che non sapiamo nulla di nulla. 

Rinunciamo a tutte le vecchie credenze, a quello che pensavamo di essere 
e iniziamo a riconoscere il vero essere che c'è in noi.

Ci riconosciamo come ciò che siamo: 
amore. 

Soprattutto ci riconosciamo como Uno, come fratelli, come parte di tutto nella mente di Dio.

Iniziamo il viaggio che ci conduce alla nostra vera casa, che è il luogo dove la nostra mente si unisce a tutte le menti come una cosa sola, nell'amore e nel pensare correttamente, tale è come è il pensiero di Dio.Ti amo.
Un corso di miracoli. 
Capitolo 7. 
I Regali del Regno
II . La legge del Regno.

1. Guarire è l'unico tipo di pensiero in questo mondo che si assomiglia al pensiero di Dio e per la ragione degli elementi, che entrambi hanno in comune, il pensiero di Dio può essere facilmente trasferito a esso.

Quando un fratello percepisce sé stesso come malato, si sta percependo come un essere incompleto, quindi un essere che ha dei bisogni.

Se anche tu lo percepisci così lo stai guardando come se non fosse davvero parte del Regno e come se lui fosse separato da esso. 

Per cui il Regno rimane velato per entrambi.

La malattia e la separazione non sono di Dio, ma il regno sì. 

Se appanni il Regno starai percependo ciò che non è di Dio.

2. Guarire è quindi correggere la percezione di tuo fratello e la tua, condividendo con lui lo Spirito Santo. Questo colloca entrambi nel Regno e ripristina la pienezza di esso nella vostra mente.

E ' anche un riflesso della creazione, perché si unifica ad aumentare e si integra nel diffonderla. Ciò che proietti o estendi è reale per te. Questa è una legge immutabile della mente, sia in questo mondo che nel Regno.

Il contenuto, però,  è diverso in questo mondo, perché i pensieri che questa legge governa qui sono molto diversi dai pensieri del Regno. Le leggi devono adattarsi alle circostanze, se è che devono mantenere l'ordine.

La caratteristica più rilevante delle leggi della mente, così come operano in questo mondo, è che ad obbedirle, e ti assicuro che devi obbedirle, puoi ottenere risultati diametralmente opposti.

Questo perché tali leggi sono state adattate alle circostanze di questo mondo, dove sembra possibile ottenere risultati diametralmente opposti, perché puoi rispondere a due voci che si oppongono a vicenda.

Questo è il modo in cui si insegna fuori del Regno, perché è essenziale per imparare. Questo modo di insegnamento implica che impari ciò che hai proiettato su altri e che quindi pensi che siano vere.
3. La legge che prevale dentro il regno si adatta fuori di esso alla premessa: “Credi in quello che proietti”

Questa è la maniera in cui si insegna, perché fuori dal Regno è essenziale imparare. Questa maniera di insegnare implica che imparerai ciò che sei, ciò che hai proiettato ad altri. Quindi ciò che credi che loro sono.

Nel regno né si insegna né si impara, perché in esso non ci sono credenze. C'è soltanto la certezza. Dio e i Suoi figli, nella certezza di essere, sanno che tu sei quello che estendi.

Questa espressione della legge non può adattarsi a qualsiasi cosa, perché è la legge della creazione.

Dio stesso ha creato la legge, creando attraverso essa e i suoi figli, che creano allo stesso modo che Egli, lo accettano volentieri sapendo che l'espansione del regno dipende da esso, dallo stesso modo come essa dipendeva dalla sua stessa creazione.
4. Perché le leggi possano essere utili devono comunicarsi. Infatti, esse devono essere tradotte per coloro che parlano lingue diverse.

Un buon traduttore, tuttavia, se deve modificare il modo in cui traduce, non cambia mai il significato.

Infatti, il loro unico scopo è quello di cambiare la forma, in modo che la definizione possa conservare il suo significato originale.

Lo Spirito Santo è il traduttore delle leggi di Dio, per coloro che non capiscono.

Tu non potresti fare questo da solo, perché una mente in conflitto non può essere fedele a un solo significato e quindi, altera il significato per mantenere la formaUn corso di miracoli.


L'insegnamento dello Spirito Santo è una lezione che insegna a ricordare. Parte 2.

Grazie bellissimo essere per essere presente nella mia vita e per leggere i miei post. Pioggia di benedizioni e abbondanza. Ti amo. Tu sei me e io sono te. Namastè. GoogleTutti post del corso di miracoli.

Visualizza questo blog in altra lingua.

Se il tuo cuore lo sente,dona un po della tua abbondanza...TI AMO