Visualizza questo blog in altra lingua.

Se il tuo cuore lo sente,dona un po della tua abbondanza...TI AMO

21 gen 2014

Lo Spirito Santo ti permette percepire la pienezza ogni istante. Parte 2.

Sat Nam miei cari fratelli!! Tante benedizioni in questo giorno meraviglioso. 

Continuiamo con il corso di miracoli. Ti amo. Namastè.

Quando arriva la verità non si ferma per un po' per poi sparire o per poi diventare un'altra cosa.

La sua forma non cambia né ha alcuna variazioni, né va o viene per poi andare via e tornare di nuovo.

Rimane esattamente come è sempre stato, in modo che possiamo contare su di esso in caso di necessità avendo fiducia, con perfetta certezza che sarà con noi in tutte le difficoltà apparenti e dubbi che generano le apparenze che il mondo presenta.


Semplicemente scompaiono quando la verità correggere gli errori della tua mente.
Tulsi Japa Mala 108 Grani
Capitolo 6.
Le Lezioni di amore.
II-L'alternativa alla proiezione

5. Lo Spirito Santo comincia percependo la tua perfezione

Come sa che quella perfezione è qualcosa che tutti condividono, la riconosci negli altri e quindi la rafforza in te come in loro.

Invece della rabbia, questo solleva l'amore tanto in loro come in te, perché stabilisce lo stato di inclusione

Giacché percepisce soltanto la uguaglianza, lo Spirito Santo percepisce in tutti gli stessi bisogni.

Questo invita automaticamente all'Espiazione, perché l'Espiazione è la necessità universale di questo mondo

Percepire te stesso in questo modo è l'unica maniera per trovare la felicità nel mondo.

Questo è dovuto al fatto che questo è il riconoscimento che tu non sei in questo mondo, perché pensi che il mondo è un posto infelice.
6. In che altro modo puoi trovare gioia in un posto così miserabile, eccetto rendendoti conto che non sei in esso?

Tu non puoi stare dove Dio non ti ha messo e Dio ti ha creato come parte di Egli.

Allo stesso tempo è dove sei e ciò che sei. Questo è completamente inalterabile.

E' inclusione totale. Non puoi cambiarlo ora o mai. Sarà vero per sempre.

Non è una credenza ma è un fatto. Tutto ciò che Dio ha creato è tanto vero come è Egli.

La realtà di esso risiede soltanto nella sua perfetta inclusione in Colui che è l'unico che è perfetto.

Negare questo è negare te stesso e anche Egli, dato che è impossibile accettare uno senza l'altro.
7. L'uguaglianza perfetta che lo Spirito Santo percepisce rifletta la perfetta uguaglianza della conoscenza di Dio.

La percezione dell'ego non ha alcuna controparte in Dio, ma lo Spirito Santo rimane come il ponte tra la percezione e la conoscenza.

Nel permettere te stesso di usare la percezione in maniera che riflette la conoscenza, questo finalmente potrà essere ricordato.

L'ego preferisce credere che è impossibile che questo ricordo possa spuntare dalla tua mente, sebbene è la tua percezione ciò che lo Spirito Santo conduce.

La tua percezione finirà lì dove è cominciata

Tutto converge in Dio, perché tutte le cose sono state create da Egli e in Egli
8. Dio ha creato i suoi figli, estendendo il suo pensiero e mantenendo le estensioni del suo pensiero nella sua mente

Tutti i suoi pensieri sono così perfettamente uniti in se stessi e tra di loro.

Lo Spirito Santo ti permette di percepire questa pienezza in questo momento.

Dio ti ha creato perché tu possa creare


Grazie bellissimo essere per essere presente nella mia vita e per leggere i miei post. Pioggia di benedizioni e abbondanza. Ti amo. Tu sei me e io sono te. Namastè. GoogleTutti post del corso di miracoli.