Visualizza questo blog in altra lingua.

Se il tuo cuore lo sente,dona un po della tua abbondanza...TI AMO

26 gen 2014

Per avere la pace insegna la pace così imparerai che cosa è. Parte 1.

Sat Nam miei cari fratelli!! Tante benedizioni in questo giorno meraviglioso. Continuiamo con il corso di miracoli.  

A questo punto già abbiamo in chiaro che siamo amore e che il miglior modo di darci a tutti incondizionatamente è cambiando la nostra percezione. 


Riconoscendoci come uno. 


Questo è il vero amore. Anche se l'ego ci fa sentire diverse emozioni,  sapiamo già che niente di ciò che proietta è vero

Abbiamo scelto quale delle due voci ascoltare: la dell'ego o la di Dio. 


Abbiamo scelto quella di Dio e ci lasciamo guidare da EgliTi amo. Namastè
Rosa Mosqueta - Olio Biologico
Capitolo 6. Le Lezioni di amore. 
V. Le lezioni dello Spirito Santo
B-Per avere la pace insegna la pace, così imparerai che cosa è.

1.Coloro che credono nella separazione hanno una paura fondamentale alla rappresaglia e all'abbandono. 

Credono all'attacco e al rifiuto, quindi questo è ciò che vedono, ciò che loro insegnano e ciò che imparano.

Queste idee folli sono chiaramente il risultato della dissociazione e della proiezione

Tu sei quello che insegni, ma è chiaro che puoi insegnare incorrettamente e quindi puoi insegnare in un modo sbagliato a te stesso.

Molti hanno pensato che io li stavo attaccando, anche se ovviamente non era vero.
Uno studente squilibrato impara le lezioni strane. 

Quello che devi riconoscere è che quando non condividi un sistema di pensiero, lo indebolisci. 

Coloro che credono in esso percepiscono questo come un attacco contro di loro.

Questo perché ognuno è identificato con il proprio sistema di pensiero e ogni sistema di pensiero si concentra su ciò che si crede di essere.

Se il kernel del pensiero è vero, tutto quello che può estendersi da esso sarà soltanto la verità.

Ma se c'è una bugia, tutto quello che può venire da esso è inganno.
2. I buoni insegnanti si rendono conto che solo i cambiamenti fondamentali sono durevoli, ma non iniziano a quel livello.

Il suo primo obbiettivo è il più importante ed è quello di rafforzare il desiderio dello studente di cambiare. 

Questo non è solo il suo ultimo l'obiettivo,  ma anche il suo obiettivo finale.


Tutto ciò che l'insegnante deve fare per garantire il cambiamento è quello di stimolare nello studente il desiderio di cambiare. 

Cambiare di motivazione è cambiare di mentalità  e questo produce inevitabilmente un cambiamento fondamentale, giacché la mente è fondamentale.
3.La prima fase del processo di investimento è disimparare il concetto di "ottenere”. La prima lezione dello Spirito Santo è quindi : "Per avere, devi dare tutto a tutti " .

Ho detto che è possibile che questo aumenti il conflitto temporaneamente e adesso possiamo chiarire ulteriormente questo punto.

A questo punto, ancora non percepisci la parità che esiste tra avere ed essere.

Fino a che non la percepirai, avere ti sembrerà l'opposto di dare.

La prima lezione, dunque, sembra contenere una contraddizione dal momento che quella che sta 'imparando è una mente che è in conflitto.

Questo significa che ci sono desideri contrastanti e così la lezione non può essere appresa in modo coerente ancora.

Tuttavia, la mente dello studente proietta il suo proprio conflitto e di conseguenza non percepisce coerenza nella mente degli altri, il quale gli fa sospettare della loro motivazione.

Questo è il vero motivo perché da qualsiasi punto di vista, la prima lezione è la più difficile da imparare.

Dal momento che sei ancora estremamente consapevole dell'ego in te e rispondi principalmente all'ego degli altri, se ti sta insegnando a reagire ad entrambi,come se ciò che davvero credi non fosse vero.
4. L'ego, operando in senso inverso da come al solito, percepisce la prima lezione come qualcosa di folle. 

In realtà, questa è la sua unica alternativa, perché l'altra possibilità, che sarebbe molto meno accettabile per lui, è che lui è quello che è demente.

In questo, come in ogni cosa, le sentenze dell'ego sono predeterminate da quello che è.

Il cambiamento fondamentale avrà luogo quando il pensatore cambierà di mentalità

Nel frattempo, la crescente chiarezza della voce dello Spirito Santo rende impossibile che lo studente non la possa sentire 

Per un tempo, quindi, riceverà messaggi contrastanti e accetterà entrambi.
5. La via per scappare dal conflitto che nasce da due sistemi di pensiero che si oppongono a vicenda consiste chiaramente nello scegliere uno e abbandonare l'altro.

Se sei identificato con il tuo proprio sistema di pensiero, il quale è inevitabile e accetti due sistemi di pensiero che sono in totale disaccordo, sarà  impossibile che tu possa godere della pace mentale.

Se insegni entrambi i sistemi, che è probabilmente quello che farai mentre accetti entrambi, starai insegnando il conflitto e allo stesso modo lo starai apprendendo.

Tuttavia tu desideri la pace, perché, in caso contrario, non avresti invocato la voce della pace perché ti aiutasse.

La sua lezione non è demente, ma il conflitto sì.  Un corso di miracoli.

Per avere la pace insegna la pace così imparerai che cosa è. Parte 2.

Grazie bellissimo essere per essere presente nella mia vita e per leggere i miei post. Pioggia di benedizioni e abbondanza. Ti amo. Tu sei me e io sono te. Namastè. GoogleTutti post del corso di miracoli.