13 mar 2014

Desiderare con tutto il cuore è creare.

Sat Nam miei cari fratelli!! Pioggia di benedizioni. Oggi mi avvolge la pace di Dio e dimentico tutto tranne il suo amore.

Padre, oggi in questo istante che mi sono svegliato, i miracoli hanno corretto la mia percezione su tutte le cose. 

E così è iniziato il giorno in cui voglio condividere con Te nella stessa maniera in cui condividerò l'eternità, perché il tempo si è fatto da parte oggi. Io non vado in cerca di cose temporali, quindi nemmeno li vedrò. 

Quello che cerco oggi trascende tutte le leggi del tempo così come le cose che si possono vedere in esso. 

Voglio dimenticare tutto tranne il Tuo Amore. Io dimoro in Te e non so nulla di qualsiasi altra legge che non sia la Tua legge d'amore. 

Voglio trovare la pace che Tu hai creato per tuo figlio e dimenticare, così come io contemplo la Tua gloria e la mia, di tutti gli assurdi giocattoli che ho fabbricato. 

E quando arriva la sera, ricorderò solo la pace di Dio. Ebbene oggi vedrò che tipo di pace è la nostra, quando dimenticherò tutto tranne l'amore di Dio.
Bleep - Ma Che Bip Sappiamo Veramente? - Libro

Capitolo 10. Gli idoli della malattia.
I. In Dio sei nella tua casa.
Audio mp3

1. Non conosci le tue creazioni, semplicemente perché mentre la tua mente continua ad essere divisa, deciderai contro di loro ed è impossibile attaccare ciò che hai creato. 

Ma ricorda che per Dio risulta ugualmente impossibile.

La legge della creazione consiste in amare le tue creazione così come te stesso. 

Perché loro sono parte di te. 

Tutto ciò che è stato creato si trova, pertanto, perfettamente in salvo, perché le leggi di Dio le proteggono con amore.

Qualsiasi parte della tua mente che non sappia questo, ha esiliato se stessa dalla conoscenza, per non avere soddisfatto le proprie condizioni.

Chi ha potuto fare questo se non che te stesso? 

Riconosci questo fatto con piacere, perché in questa riconoscenza radica la tua comprensione che il tuo esilio è qualcosa che non ha nulla a che vedere con Dio e pertanto non esiste.
2. In Dio c'è la tua casa, sognando con l'esilio, ma essendo perfettamente in grado di svegliare la realtà. 

Desideri farlo in realtà? 

Riconosci per esperienza propria che ciò che vedi mentre stai sognando nel sogno lo consideri reale?

Ma nell'istante in cui ti svegli ti rendi conto che tutto ciò che ti sembrava che accadesse nel sogno in realtà non era mai esistito. 

Questo non ti sembra strano? 

Sebbene tutte le leggi da quello a cui ti svegli sono state violate mentre eri addormentato?

Non sarà che semplicemente sei passato da un sogno a un altro senza realmente esserti mai svegliato?
3. Ti disturberebbe riconsigliare ciò che è accaduto nei due sogni contrastanti, o semplicemente lasceresti perdere i due se scoprissi che la realtà non coincide con nessuno di loro? 

Non ricordi di essere sveglio.

Quando ascolterai lo Spirito Santo forse ti sentirai meglio, perché allora ti sembrerà che è possibile amare, ma ancora non ricordi che una volta è stato così. 

Ma quando ricorderai, saprai che puoi ritornare ad essere così di nuovo.

Ciò che è possibile non è stato ancora raggiunto. 

Tuttavia, ciò che una volta è stato, è ancora, se è vero che è eterno. 

Quando ricorderai saprai che ciò che ricordi è eterno, pertanto si trova ora qui.
4. Ricorderai tutto nell'istante che lo desideri con tutto il tuo cuore, perché se desiderare con tutto il cuore e creare, la tua volontà avrà disposto già la fine della separazione e simultaneamente avrai restituito la tua mente al tuo Creatore e alle tue creazioni.

Conoscendoli non avrai già desiderio di dormire, ma solo il desiderio di svegliarti e di gioire. 

Sognare sarà impossibile, perché solo desidererai la verità, e per essere questa alla fine la tua volontà, disporrai di essa.

Grazie bellissimo essere per essere presente nella mia vita e per leggere i miei post. Pioggia di benedizioni e abbondanza. Ti amo. Tu sei me e io sono te. Namastè. Google

Visualizza questo blog in altra lingua.

Se il tuo cuore lo sente,dona un po della tua abbondanza...TI AMO