Visualizza questo blog in altra lingua.

Se il tuo cuore lo sente,dona un po della tua abbondanza...TI AMO

02 ott 2014

Hai bisogno di perdonare tuo fratello, perché insieme condividete la demenza o il Cielo. Parte 1.

Sat Nam bello essere divino! Tante benedizioni in questo giorno meraviglioso e pieno di opportunità per liberarci ed essere felici!! Ti amo!! 

Padre, permettimi  di ricordare che tu sei qui e che io non sono solo. 

Perché sono circondato dall'amore eterno. 

Non c'è nessun altra ragione tranne che la perfetta pace e la perfetta gioia che condivido Te.

Che bisogno ho della rabbia o della paura, quando tutto intorno a me è la sicurezza perfetta? 

Posso sentire paura quando la promessa eterna che mi hai fatto non si è allontanata mai da me? 

Sono circondato dalla perfetta innocenza e dalla perfetta impeccabilità. 

A cosa posso temere quando la santità in cui mi hai creato è tanto perfetta come la Tua?
Mi Fido di Te - Libro
I Segreti per fidarsi di Se Stessi e degli Altri: Amici, Partner, Figli e Genitori
Capitolo 19.
La consecuzione della pace.
IV- Gli ostacoli alla pace
D-1- Lo scorrimento del velo.

8.  Non dimenticare che tu e tuo fratello siete arrivati qui insieme.

E certamente non è stato l'ego quello che vi ha guidato.

Nessun ostacolo alla pace può essere superato con l'aiuto di esso.

L'ego non rivela i suoi segreti, né ti offre l'opportunità di esaminarli e trascenderli.

Non vuole che tu possa vedere la tua debolezza, né che tu possa renderti conto che esso non ha il potere di mantenerti lontano dalla verità.

La guida che vi ha condotto fino a qui ancora è con voi e quando alzeresti lo sguardo saresti pronti per vedere faccia a faccia il terrore senza alcun terrore.

Ma prima alza lo sguardo e vedi tuo fratello con innocenza che è nata dal completo perdono delle sue illusioni e attraverso gli occhi della fede che non vede illusioni.
9. Nessuno può affrontare il timore a Dio senza sperimentare il terrore, a meno che abbia accettato l'Espiazione e abbia imparato che le illusioni non sono reali. 

Nessuno può affrontare questo ostacolo da solo, perché è impossibile arrivare a questo punto senza essere accompagnato da suo fratello.

E nessuno avrebbe il coraggio di affrontare quel timore senza aver perdonato suo fratello con tutto il suo cuore.

Rimani lì per un attimo ma senza tremare.

E sarai pronto.

Uniamoci nell'istante santo,  qui in questo posto, il cui proposito è stato segnato in un istante santo che ti ha guidato. 

E uniamoci con la fede che Quello che ci ha portati tutti insieme, fino a qui, ti offrirà anche l'innocenza di cui hai bisogno e quella che accetterai per il mio Amore e per il Suo.
10. Non è possibile neanche affrontare questo troppo presto. Questo è il luogo in cui tutti devono arrivare quando saranno pronti. 

Una volta che avrai trovato suo fratello sarai pronto. 

Sebbene arrivare soltanto lì non è sufficiente.

Perché la giornata sprovvista di un proposito continua ad essere qualcosa di assurdo e incluso quando è conclusa non sembra di aver avuto senso.

Come potresti sapere che è finita a meno che ti rendi conto che il suo proposito è stato consumato?

La fine della giornata è quando vedi il tuo proposito davanti a te.

Ed è lì dove sceglierai di affrontare l'ostacolo, invece di continuare a divagare senza direzione, soltanto per dover ritornare a scegliere di nuovo.
11. Far fronte al timore verso Dio ha bisogno di certa preparazione.

Soltanto i sani di mente possono guardare di fronte la assoluta demenza e la pazzia delirante con pietà e compassione, ma senza paura.

Perché essa può solo sembrare temibile se viene condivisa e tu la condividi sempre che non contempli tuo fratello con perfetta fede, con perfetto amore e con perfetta tenerezza.

Mentre non lo perdonerai completamente tu continuerai senza essere perdonato.

Hai paura di Dio perché hai paura di tuo fratello. 

Hai timore di quelli che non hai ancora perdonato. 

E nessuno raggiunge l'amore con la paura accanto se stesso.


Hai bisogno di perdonare tuo fratello, perché insieme condividete la demenza o il Cielo. Parte 2.

Grazie bellissimo essere per essere presente nella mia vita e per leggere i miei post. Pioggia di benedizioni e abbondanza. Ti amo. Tu sei me e io sono te. Namastè. GoogleTutti post del corso di miracoli.